Francesca Marrucci

L’amore è una dittatura…

Articolo letto 330 volte!

L’AMORE È UNA DITTATURA…
…dicevano i Zen Circus, ma l’amore è anche altro…

L’amore impossibile è quello più forte.
È quello che con il tempo non si affievolisce, ma diventa più grande.
L’amore negato è quello che cercherai in chiunque fino a farti male, mordendo umiliazioni, inghiottendo rassegnazione.
L’amore sognato è l’illusione temporanea che ti dà forza e calore, quello a cui ti aggrappi, raschiando speranze con le unghie, confondendo auspici con banalità.
L’amore sincero non ha compimento. Troppo nobile negli intenti, troppo fragile davanti all’impietosa quotidianità dell’individuo, troppo bello e leggero in un mondo pesante di brutture.
L’amore vero è tutto questo, ché se non è vero non si può chiamare amore.
L’amore è vero quando dura il tempo di uno sguardo o cinquant’anni.
Quando si consuma in un letto anonimo, con chi, pur non avendolo mai visto prima, ti cambia la vita.
Quando lascia una parte del letto vuota, portato via dall’età, da una malattia o da un altro amore.
Quando quella parte la riempie, tenendo al caldo anche il tuo cuore.
L’amore è vero anche se ti guarda da lontano e ti saluta, ma non si ferma mai per te.
Quando ti sfiora, ma non sembra mai raggiungerti, mentre sembra abbracciare tutti gli altri e tu rimani sempre sola ad aspettare.
L’amore è quello che ci fa alzare dal letto la mattina o che ci fa rimanere sotto le lenzuola.
Quello per cui decidiamo di compiere grandi imprese, intraprendere lunghi viaggi, imparare anche a stare da soli con noi stessi, per poter far più spazio ad una nuova presenza.
L’amore è follia. È l’illusione di piegare la realtà ai nostri desideri, anche quando scappa da essi.
L’amore è il motivo per cui viviamo, per cui, a volte, moriamo.
L’amore è fatto di scelte, a volte terribili, di pensieri irrequieti soffocati da lacrime, di rinunce imbellettate di inutili scuse, di sensi di colpa scevri di senso e di bugie che assumono la forma del nostro egoismo.
L’amore è fatto di angoli smussati, di compromessi, di pazienza, di condivisione.
È fatto di fuoco, di passione, di tenerezza, di complicità, di comprensione, di perdono.
A volte, le più belle, è fatto di tenerezza e di abbracci. Altre di silenzi e ghiaccio.
Ma è comunque amore.
Quello che diamo, quello che vogliamo, desideriamo, bramiamo più di ogni altra cosa è amore.
L’amore è l’idea di accettazione di noi stessi che vorremmo riconoscere negli altri.
L’amore è la dimostrazione che valiamo qualcosa e che per qualcuno siamo abbastanza.
L’essenza di cosa siamo noi o, almeno, il ritratto di ciò che dovremmo essere.
L’unica cosa che ci rende vivi.
L’unica cosa che rendendoci schiavi, ci lascia assaporare la libertà.

Facebooktwitterlinkedinrssinstagramby feather

2 Comments

Add Yours →

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.