Sempre un arrivederci


Articolo letto 8 volte!

Stamattina vado via.

Lascio l’isola prima.

Prima di poco, a dire la verità, mezza giornata, ma quando me ne vado sembra sempre troppo presto. Sembra sempre di lasciare un libro sul più bello e il giorno prima di partire è sempre traumatico.

Ieri anche lo è stato.

Già lo stato d’animo era nero, poi una serie di vicende stupide, atte solamente a mettere zizzania e poi chiarite, mi hanno fatto stare ancora peggio.

Un ultimo giorno a Pantelleria faticoso e triste, iniziato male e proseguito malissimo.

Però poi ci sono gli amici e anche quando ti trovi in una di quelle giornate che era meglio non alzarsi dal letto, c’è chi ti viene a prendere e ti fa staccare un paio d’ore portandoti in giro per l’isola, come ha fatto Giuggiu, che non ringrazierò mai abbastanza.

C’è Graziella che nonostante la sua giornata faticosa e stressante, ti prende il latte di capra e ti prepara la rituale cena di commiato, dicendo a te, lei con tutti i suoi casini, di rilassarti un po’, mentre ti risolve i problemi di volo con le sue infinite risorse ‘scolastiche’.

C’è Giovanni che lascia la cena e ti porta ad un incontro con i Viddrani, sempre disponibile e preoccupato che io non mangi abbastanza (😳).

E poi ogni volta belle persone, volti nuovi e non che ti accolgono sempre con calore e simpatia.

E anche una giornata storta si raddrizza.

Però poi stamattina il cielo è nuvolo.

Me ne vado.

Non per molto, però mi sembrerà sempre troppo.

Ieri sera, percorrendo l’ultimo tratto di strada per tornare a casa, guardavo rapita lo spettacolo del cielo stellato che offre Pantelleria e sorridevo, consapevole che ogni minuto qui è una ricchezza.

Giovedì notte mentre Enrico Zotti ci spiegava le costellazioni a Scauri (uno dei 4 posti al mondo in cui è consigliato osservare il manto stellato), abbiamo visto anche una stella cadente.

Il desiderio espresso non serve dirlo, è scontato.

È sempre un arrivederci.

Facebooktwitterlinkedinrssinstagramby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.