New book in progress


Articolo letto 306 volte!

Periodo prolifico. Ho iniziato a scrivere un libro che avevo in testa da un anno. Quante volte ho aperto la pagina Word e mi sono fermata dopo tre frasi?
Ieri, dovendo aspettare ore che il Mac facesse il ripristino, ho ripreso in mano il taccuino e come per magia, sono scivolati fuori dalla penna due capitoli. E allora ho capito tutto.
Devo scrivere a mano, solo così le storie si sentono rappresentate. Poi, per copiarle in digitale c’è sempre tempo.
Il fascino di carta e penna supera addirittura il Mac.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *